MUSEO DEL CINEMA

Lo scenografo svizzero François Confino ha realizzato un percorso narrativo sorprendente, avvolgente e fantasioso nel ventre di un altrettanto atipico edificio. Il Museo del Cinema di Torino, all’interno della Mole Antonelliana, è un’immersione totale nel mondo del grande schermo. Gli attori, i registi, le pellicole, le tecniche e i trucchi del mestiere raccontati come dentro a un multiforme e onirico set che spazia dalla fantascienza all’horror, dalla commedia al noir.